Payot

Payot

Oltre 100 anni di storia


L'emancipazione delle donne, l'aumento della fiducia in se stesse e del benessere... È da lì che Nadia Payot trae ispirazione, nel 1920, per inventare prodotti per la cura della pelle che possano rivelare la bellezza di ciascuno. Veramente appassionata, si coinvolge anima e corpo nella sua riflessione sulla bellezza e inventa addirittura la ginnastica facciale, all'origine del famoso Modellazione con 42 Movimenti. Le donne sono conquistate. Orgogliosa del percorso compiuto, Nadia Payot vuole andare oltre e decide di creare trattamenti specifici, andando incontro alle esigenze di ogni tipo di pelle. Tra quelle iconiche, la famosa gamma anti-imperfezioni Pâte Grise è conquistata da clienti che ritrovano la fiducia in se stessi.


Prenditi cura di te e del pianeta


Oggi, più di 70 persone creano ogni giorno la cura di oggi e di domani. Un team giovane e dinamico che si occupa di immaginare prodotti formulati con cura, per prendersi cura di sé, ma anche del pianeta. Per selezionare i migliori ingredienti che renderanno famosa la cura della pelle Payot, è in corso uno studio sui benefici di ciascun principio attivo sulla pelle, a breve e lungo termine, e sul pianeta. Ogni prodotto è realizzato principalmente in Francia, con le risorse dei nostri terreni. Il marchio vuole essere vicino alla sua comunità. Ascolta i desideri dei suoi clienti e vuole dimostrare loro che è lì per loro realizzando co-creazioni.


Un know-how ritualistico


Il desiderio di Payot di aumentare la fiducia in se stesse delle donne non si traduce in semplici trattamenti una volta al giorno. È un intero rituale che renderà questo momento di relax un vero momento solo per te. Ad ogni trattamento è associato un gesto unico. Payot attribuisce grande importanza al Movimento. Toccare, massaggiare, palpare... sapere quale tecnica utilizzare per ogni trattamento permette di riscoprire i benefici della spa, anche a casa. Oltre all'attuazione di un rituale di prodotto, Payot incoraggia tutti a dedicare 1 minuto al giorno alla realizzazione di un esercizio di ginnastica facciale.


Ispirato da una stella


Danza classica significa flessibilità, tono, eleganza... e un viso neutro, spesso tirato dalla fatica e dallo stress dell'allenamento. Fu incontrando una ballerina durante un balletto che la dottoressa Nadia Payot capì che anche la pelle del viso, come il corpo, ha bisogno di movimento per rimanere bella e tonica. Da lì nasce la Payot® Beauty Gym che parte da un semplice principio: il viso è formato da 50 muscoli, non aderenti alle ossa ma alla pelle profonda. Risate, conversazioni, pianti, alcuni muscoli vengono usati più di altri. La pelle è più o meno ben tenuta a seconda del livello di stress della zona. Per contrastare le rughe di espressione, Gym Beauté Payot® ammorbidisce e rafforza muscoli specifici del viso.

“Stimolare il viso, impedirgli di dormire e di intossicarsi, mantenerlo in vita; una cultura fisica reale e razionale è essenziale. »Nadia Payot.

Migliori vendite